The Road To Life - Centro UNESCO Bologna

Nella piazza di San Petronio

Surge nel chiaro inverno la fosca turrita Bologna,
e il colle sopra bianco di neve ride.

È l'ora soave che il sol morituro saluta
le torri e 'l tempio, divo Petronio, tuo;

le torri i cui merli tant'ala di secolo lambe,
e del solenne tempio la solitaria cima.

Il cielo in freddo fulgore adamàntino brilla;
e l'aër come velo d'argento giace

su 'l fòro, lieve sfumando a torno le moli
che levò cupe il braccio clipeato de gli avi.

Su gli alti fastigi s'indugia il sole guardando
con un sorriso languido di vïola,

che ne la bigia pietra nel fosco vermiglio mattone
par che risvegli l'anima de i secoli,

e un desio mesto pe'l rigido aëre sveglia
di rossi maggi, di calde aulenti sere,

quando le donne gentili danzavano in piazza
e co' i re vinti i consoli tornavano.

Tale la musa ride fuggente al verso in cui trema
un desiderio vano de la bellezza antica.
Giosuè Carducci
Vai ai contenuti

The Road To Life

La nostra attività > 2018
Il Centro Unesco di Bologna patrocina un corso gratuito di guida sicura rivolto ai giovani. Si tratta di The Road To Life, un progetto fortemente voluto dall’imprenditore bolognese Attilio Rubino, amministratore delle aziende Pr Rubino di Anzola dell’Emilia e Vision Tech di Calderara di Reno.
Fortemente convinto che le nuove generazioni siano il futuro della società e delle aziende, Attilio Rubino è riuscito a coinvolgere altri imprenditori illuminati che hanno investito risorse nel progetto che mira a fornire ai giovani gli strumenti per affrontare o limitare le insidie della strada, cominciando proprio dall’educazione stradale. I primi sei ragazzi, che hanno potuto realizzare gratuitamente il corso il 7 maggio scorso sulla pista di Rioveggio, sono stati quattro studenti dell’ITI di Castelnuovo Garfagnana (Lucca) e due tecnici della Pr Rubino. Sotto la guida esperta dei tre piloti professionisti Massimiliano Bosi, Marco Belli e Gabriele Pattacini, i neo patentati si sono cimentati nello slalom tra i birilli, sono stati sottoposti alla prova dell’alce e hanno imparato a gestire il sottosterzo e il sovrasterzo prendendo confidenza con le abilità necessarie ad affrontare in maniera consapevole gli ostacoli che possono presentarsi sulla strada. La giornata è stata ripresa dalle telecamere di Rally Dreamer, la trasmissione che va in onda la domenica sera su Sky 225 e digitale Terrestre 60.



Il progetto The Road To Life
Il progetto The Road To Life vive grazie alla consapevolezza di pochi imprenditori illuminati che hanno compreso l’importanza di investire sui giovani garantendone l’incolumità al volante. Si tratta di un impegno non indifferente, di tempo e denaro senza alcun ritorno o fine di lucro, per Attilio Rubino di PR Rubino di Anzola nell’Emilia e Vision Tech di Calderara di Reno, per Aldo Calabrese di Assicurazioni Generali Italia divisione Toro Casalecchio di Reno, per Fabio Zalambani e Franco Leoni di Polonord Adeste di Castel Maggiore, per Rosella Giuliani della G&B di Calderara di Reno e per Davide Garavello di Iris di Bologna che sono gli sponsor fondatori e per l’organizzatore Mirco Tognarini, patron di Rally Dreamer. Nella validità del progetto hanno subito creduto anche i membri del consiglio direttivo del Centro Unesco di Bologna e il presidente Bruno Cinanni e la prova è proprio il patrocinio che è stato accordato alla lodevole iniziativa.
Cesario Picca

Centro per l' U.N.E.S.C.O. di Bologna
Via Galliera 4  
40121 Bologn
C.F. 91292330379







Torna ai contenuti